C’è qualcosa di più frustrante che spaccarsi la schiena in palestra e mangiare insalatine a manetta ma non perdere comunque peso?

La risposta è no, lo so!

Ovviamente non perchè sia un mio problema né delle clienti che mi seguono ormai da qualche tempo ma perché è il ritornello costante che mi sento ripetere ogni volta che incontro una nuova cliente per la prima volta.

Ho provato qualsiasi tipo di dieta, qualsiasi tipo di allenamento, qualsiasi tipo di barretta e bibitone che esiste sul mercato eppure niente. Mezzo chilo in meno, uno in più, alla fine son sempre allo stesso punto, se non peggio!

Questo più o meno è il ritornello che mi sento ripetere ogni volta. E quand’è così va ancora bene! Perché non sai quante volte, oltre a questo motivo, le persone si rivolgono a me perché “non posso più fare palestra né andare a correre perché le mie ginocchia/schiena/collo/gambe… mi danno un sacco di problemi ormai”.

Una volta soffrivo terribilmente per queste persone perché avevo la sensazione che non sarei mai riuscita ad aiutarle tutte. Anche per questo ho creato il mio programma Linea Lazy: per dare anche a chi non riesce fisicamente a raggiungermi in studio, la possibilità di risolvere i propri problemi di perdita peso E forma fisica.

Ma veniamo ai motivi per cui in questo momento, per quanto tu faccia, non stai riuscendo a perdere peso.

Magari non sono tutti applicabili nel tuo caso ma statisticamente, ogni persona che è in lotta perenne con la propria bilancia, sta facendo almeno due o più di questi errori.

1. Partire per la maratona con la velocità dei 100 metri

Moltissime persone fanno un sacco di fatica a rimanere “in riga”.

Partono con i migliori propositi come se dovessero fare lo sprint per vincere la gara dei 100 metri salvo poi accorgersi ben presto che stavano partecipando ad una maratona, ritrovarsi senza fiato e mollare.

Succede così che tu inizi il lunedì ma ora del giovedì sera ti hanno già invitata fuori per 2 aperitivi e 3 pranzi inaspettati e tu non sai cosa puoi mangiare per non mandare all’aria i tuoi sforzi ma allo stesso tempo non vuoi ritrovarti con addosso tutti gli occhi di disappunto stile “ancora a dieta stai?? Un’altra volta?” delle tue “amiche”… Così ecco che cadi nel primo piatto di pasta con il sugo, poi un dolcetto per consolarti e comunque “tanto ormai ho rotto la dieta, ma stasera salto cena”… poi arriva cena e vabbè, sai bene anche tu che l’unica cosa che salta sono i tuoi buoni propositi.

Questo è normalissimo e non è colpa tua. Te lo ripeto perché è importante: NON E’ COLPA TUA.

Non è questione di cattiva volontà o del fatto che sei “sempre la stessa”.

Il VERO problema è che normalmente le “diete” sono un regime alimentare così triste e punitivo che NESSUNO può farcela a seguire più di un tot di tempo.

Persino gli scienziati lo hanno ormai chiaramente dimostrato: se togli al tuo cervello il piacere del cibo, è solo questione di tempo e lui stesso – il tuo cervello – manderà all’aria la tua dieta! (se non mi credi, leggiti questo post => Troppi sacrifici? I neuroni ti boicotteranno fino a farti mollare la dieta!)

Per questo in Linea Lazy ti do un sacco di ricette fantastiche con cui stuzzicare il tuo palato e mangiare a volontà. (ovviamente non ti lascio svuotare un vasetto di Nutella a settimana, ma un pezzetto di cioccolato fondente la sera è più che permesso. Basta sapere come fare le cose e ti stupirai di quanto poco faticoso possa essere!)

2.  Prendere fischi per fiaschi

Detto in altre parole: ti sei presa una grossa cantonata, hai creduto ad una delle mille – false – teorie sbagliate su dimagrimento e allenamento che trovi purtroppo in giro ad ogni dove.

Di nuovo, non è colpa tua, è una triste conseguenza della sovraesposizione che abbiamo ogni giorno da informazioni e notizie di ogni tipo.

“La dieta del gelato ti farà perdere kg in un baleno”.

“Evita come la peste i grassi e vedrai il tuo giro cosce diminuire in men che non si dica”

“La dieta mediterranea a base di pasta e carboidrati alla fine è sempre la migliore: mangia equilibrato e segui la piramide alimentare”

Bon mi fermo perché sennò mi innervosisco.

La verità è un’altra: per perdere peso serve avere un’alimentazione NON PUNITIVA, VARIA e che segue specifiche regole base. La prima di queste è che DEVE necessariamente essere PROTEICA.

E se sei di quelle che temono che mangiando troppe proteine si sta male o si diventa delle montagne di muscoli tipo Sylvester Stallone… ancora una volta è tutta e solo colpa dei dati errati che ti hanno dato fino ad oggi.

La realtà è tutt’altra, scienza alla mano.

3.  Mangiare TROPPO POCO!

Sì hai capito bene. Fare la fame – come succede nella stragrande maggioranza delle diete – NON aiuta la perdita di peso anzi.

Lo sapevi ad esempio che è stato stimato che l’uso costante di diete e metodi di controllo del peso malsani incrementano in modo massiccio l’indice di massa corporea nel giro di 10 anni, sia in persone già in sovrappeso che non.

4.  Allenarti nel modo sbagliato (o non allenarti affatto)

C’è chi è convinto che “sto a stecchetto, non ho tempo di fare movimento, ma se mangio poco dimagrisco”.

E c’è chi si lascia convincere dal dietologo o dal medico di turno – spesso con una pancia ben più rotonda del paziente…! – che “basta una camminata a passo svelto ogni giorno”.

Ma anche chi è convinto che la Zumba o le ore di aerobica servano a perdere peso… si sbaglia.

Quanto meno non nelle quantità e modalità in cui normalmente si fanno nelle palestre.

Non starò qui a spiegarti tutta la scienza che c’è dietro.

Prima che tu ti metta ad insultarmi nei commenti sul fatto che “Non è vero niente! Io sono dimagrita 10 kg solo camminando” oppure “Lo dici solo perché vuoi vendere il tuo programma” e cose simili, ti invito ad informarti e approfondire la scienza che sta sotto l’HIIT, High Intensity Interval Training e a come sia stato ormai ampiamente dimostrato che solo questo tipo di allenamento è in grado di portare risultati efficaci, veloci e duraturi in termini di dimagrimento, forma fisica, elasticità e potenza.

Poi, se ancora sei della tua idea che camminando a passo svelto dimagrirai, bene, buona fortuna.

Se invece sei una persona attenta e ti sarai presa la briga di approfondire un minimo l’HIIT potresti voler provarlo in pratica.

Qui purtroppo ti scontrerai con un altro grossissimo ostacolo: nelle palestre in giro mediamente non ne sa niente, nessuno.

Lo so bene perché me lo continuano a ripetere immancabilmente tutte le persone che mi seguono in Studio e nel programma Linea Lazy: “Non avevo idea che esistesse questo tipo di allenamento, Katia!”

Proprio per questo ho creato il programma “Pancia Piatta Mattutina in 7 giorni”: per darti la possibilità di avere a casa tua, comodamente ma seguita come se fossi in studio da me, l’allenamento HIIT combinato con l’alimentazione giusta, che non ti fa fare la fame e dà al tuo corpo tutti i nutrienti e le sostanze di cui ha bisogno!

Scarica QUI oppure clicca sull’immagine qui sotto