Tu lo sai che moltissime volte più mal di schiena dipende da una carenza della forza della parete addominale?

Cosa significa questa cosa?

Significa che il nostro corpo non è diviso a scomparti divisi nella zona davanti e una zona dietro, per cui quello che succede davanti influisce per forza quello che succede dietro e viceversa. Quindi se hai un addominale debole o comunque la parete dell’addome non tanto forte, questo andrà ad incidere sulla schiena che dovrà farsi quindi carico a sua volta di tutto il peso del corpo, sia quando sei fermo, ma soprattutto quando fai gli esercizi quando ti muovi o quando sollevi un carico, ecc.

Quindi molte volte la schiena dipende moltissimo della carenza della parete addominale e potresti avere dolore quindi a livello lombare per poi sfociare nel tempo purtroppo in protusioni e altri dolori e danni gravi.

Ci sono diverse cause del tuo mal di schiena, tra queste possono essere una cattiva respirazione, le posture sbagliate, ma anche la mancanza di forza a livello di addome.

Mi riferisco soprattutto a persone che magari non fanno sport in modo continuativo durante l’anno e non seguono quindi una programmazione fatta ad hoc per loro, oppure a persone che fanno sport allenando sono gli arti inferiori come ad esempio chi va molto in bici o a correre e che quindi non farà esercizi specifici per l’addome.

Oppure persone che non fanno attività sportiva e per cui rimanendo molto seduti o molti in piedi, facendo le normali attività della nostra giornata vanno dunque a forzare la zona lombare.

La cosa quindi più importante,se fai parte insomma di questo gruppo di persone, è andare a rinforzare in modo adeguato la zona dell’addome.

Ma non facendo 2000 Crunch col rischio di fracassarti anche il collo, perché solitamente vengono insegnati male, ma facendo un programma di rinforzo tramite i Plank.

I Plank sono degli addominali che possono essere fatti di statica o in dinamica, in base al tuo livello di preparazione, che vanno a rinforzare il CORE, cioè quell’insieme di muscoli che costituisce la tua cintura naturale, il tuo sostegno naturali più corsetto naturale, e che è importantissimo che tu abbia tonico e forte.

Per cui il CORE è costituito dagli addominali obliqui, dal retto dell’addome dal trasverso, dagli adduttori.

Questo insieme di muscoli, va proprio come una cintura a circondare proprio la zona addominale e lombare, quindi più forte avrai il CORE e più stabile sarà anche la tua schiena.

Sto parlando sia a persone che non hanno delle protusioni o dolori a livello lombare.

Per cui chiaramente una delle prime cose è diminuire un po’ il proprio peso corporeo per non dare tanto carico sulla schiena e poi rinforzare un moltissimo il CORE abbinando, ad esercizi di stretching e allungo della zona lombare.

Questo è quindi il mio consiglio: diminuire un po di peso se sei sovrappeso, andare ad allungare la zona lombare con esercizi di stretching adeguati e andare a rinforzare il CORE con esercizi altrettanto adeguati e mirati, soprattutto utilizzando i Plank.

E se non sai che da che esercizi partire puoi scaricare GRATIS il programma una Pancia Piatta Mattutina, che prevede sette video completi con esercizi a corpo libero.

Troverai esercizi per dimagrire e aumentare un pò il metabolismo e bruciare un pò di calorie, e una parte di rinforzo della muscolatura dell’ addome.

In questo modo andrai a far un’ azione globale su il rinforzo appunto di questa zona e sul tuo corpo.

Inoltre troverai il Report di alimentazione per imparare e avere i primi input per mangiare correttamente, fatto dalla nostra biologa nutrizionista Sofia Cavallin.

Scaricalo adesso perché è gratuito: CLICCA QUI !

un abbraccio

a presto

– Katia